65° Anniversario della Serenissima Gran Loggia d’Italia Print
Tuesday, 05 July 2016 18:27

Sabato 2 luglio, presso la Sala Cesarini del Grand Hotel Palatino in Roma, si è tenuta la Gran Loggia del Solstizio d’Estate 2016 della Serenissima Gran Loggia d’Italia, anche per celebrare il 65° anniversario di fondazione, avvenuta il 25 gennaio 1951. Delegazioni di Obbedienze nazionali ed estere hanno presenziato ed onorato l’evento. È stato un momento emozionante, quando il Gran Maestro ha ricordato la storia dell’Obbedienza, che da tanti decenni lavora nel solco della regolarità. Una Obbedienza, con così lunga storia, ha avuto nel tempo momenti difficili e momenti felici; queste le parole del Gran Maestro nella sua lunga allocuzione. Ha continuato riassumendo i passi internazionali negli anni 2000, dopo un periodo di meditazione e di rafforzamento. Membri della Confederazione Europea sin dal 2007, fondatrice della Confederazione Internazionale nel 2013 a Madrid. La Serenissima Gran Loggia d’Italia ha sempre avuto una vocazione universale di fratellanza, a volte anticipando i tempi. Il Sovrano Gran Commendatore del Supremo Consiglio Unito d’Italia ha ricordato che il 2 luglio è anche il 67° anniversario di fondazione del Supremo Consiglio. Gli interventi degli ospiti nazionali ed esteri hanno confermato la considerazione che la Serenissima ha nel mondo massonico internazionale. La correttezza, la regolarità, la legittimità hanno sempre guidato i Grandi Maestri nella guida dell’Obbedienza. Una Agape di Gioia ha concluso l’evento, con il taglio di una torta triangolare, tricolore a ricordo dell’anniversario. Altri decenni attendono la Serenissima Gran Loggia d’Italia nella realizzazione della Grande Opera.

 

 

Kadosch